Milwaukee, uccise afroamericano disarmato: prosciolto agente di polizia

Giovedì 22 Giugno 2017
È stato prosciolto dall'accusa di omicidio l'ex agente di polizia afroamericano di 25 anni Dominique Heaggan-Brown che nell'agosto del 2016 aveva ucciso il 23enne afroamericano come lui Sylville Smith a Milwaukee con due colpi d'arma da fuoco durante un inseguimento per un presunto reato di droga. Il primo colpo aveva colpito la vittima al braccio in cui teneva un arma. Finito a terra e persa l'arma, Smith, a questo punto disarmato, è stato colpito da un secondo proiettile al torace che ne ha provocato la morte. Al termine della lettura del verdetto, l'avvocato della famiglia della vittima ha reso noto di aver querelato Heagan-Brown e la città perché l'agente aveva mantenuto l'incarico malgrado il ripetuto uso eccessivo della forza e cattiva condotta da parte sua. Ultimo aggiornamento: 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma