La Trump Tower diventa Dump Tower, il "grattacielo spazzatura": ironia su Google Maps

La Trump Tower diventa Dump Tower, il "grattacielo spazzatura": ironia su Google Maps
di Rachele Grandinetti
1 Minuto di Lettura
Lunedì 28 Novembre 2016, 16:48 - Ultimo aggiornamento: 16:56

Google Maps cambia il nome alla Trump Tower e, per qualche ora, il palazzo del tycoon appare in rete come Dump Tower, ovvero “grattacielo spazzatura”. La torre è uno degli edifici simbolo di New York e dell’impero di Trump: 58 piani che dal 721 della Fifht Avenue si elevano al cielo. Inutile dire che i social si sono scatenati in una manciata di minuti lasciando spazio all’ironia degli internauti. Ma c’è chi si è divertito meno e non ha affatto apprezzato lo scherzo. I supporter di Mr. Donald, infatti, si sono indignati: «E Google decide di abusare nuovamente del suo potere», cinguettano. Altri, invece, che hanno trovato la faccenda abbastanza esilarante, commentano: «Ti amo Google, è un nome perfetto».

Così, l’hashtag #DumpTrump ha fatto il giro degli utenti a stelle e strisce mentre qualcuno si è messo in moto per far tornare la situazione alla normalità, almeno sulle mappe. L’autore del tiro mancino non è ancora saltato fuori ma è più che accreditata l’ipotesi che si tratti di un interno all’azienda. La modifica di un nome, infatti, è un processo manuale che necessita dell’autorizzazione di un dipendente. Quindi, per passare da Trump a Dump, c'è chi, in mezzo alle scrivanie del colosso Google, ha dato l’ok.

© RIPRODUZIONE RISERVATA