Titanic, il primo menù finisce all'asta per centomila sterline

Titanic, il primo menù finisce all'asta per centomila sterline
1 Minuto di Lettura

Finiscono all'asta tre cimeli del Titanic: un menù, una chiave e un distintivo. Il menù del primo pasto servito a bordo del Titanic è stato venduto all'asta per 100 mila sterline, pari a circa 114 mila euro. Il pranzo, che prevedeva tra i piatti salmone, pollo arrosto e un pudding "sans souci", fu servito agli ufficiali il primo giorno delle prove di navigazione il 2 aprile 1912. La storia è riportata dalla Bbc. Il foglio apparteneva al secondo ufficiale Charles Lightoller, il membro più anziano dell'equipaggio a sopravvivere al naufragio, che lo diede a sua moglie al momento di lasciare Southampton il 10 aprile 1912. Il cimelio è stato venduto a un collezionista britannico all'asta di Henry Aldridge and Son a Devizes, nel Wiltshire. Tra i pezzi venduti anche una chiave per la stanza delle mappe della nave, acquistata da un collezionista del Texas per 78 mila sterline e il distintivo di uno steward annegato, Thomas Mullen, venduto per 57 mila.

Domenica 22 Aprile 2018, 18:40 - Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 14:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA