Thailandia, ragazzi salvati dalla grotta si sono alzati in piedi: le lacrime dei genitori

Mercoledì 11 Luglio 2018
2

Sono già riusciti ad alzarsi in piedi alcuni dei 12 ragazzi thailandesi estratti con il loro allenatore dalla grotta Tham Luang dove sono rimasti bloccati per 18 giorni. Lo si vede dalle prime foto del gruppo scattate in ospedale, appena diffuse dalle autorità.
 

LEGGI ANCHE Thailandia, la leggenda della principessa suicida: il suo "spirito" nella grotta con i ragazzi
LEGGI ANCHE Thailandia, tutti salvi: incubo finito per ragazzi e allenatore

Nelle immagini si vede che i ragazzi sono tenuti in camere da sei letti, tutti con la mascherina alla bocca, e in particolare in una di esse tre sono in piedi vicino a un letto. Un'altra immagine mostra i genitori guardare il gruppo dall'altra parte di una finestra trasparente.
 

In un breve video diffuso dalle autorità, dal loro letto di ospedale alcuni dei ragazzi salutano i genitori oltre la finestra, alcuni dei quali in lacrime di gioia. Due dei ragazzi in piedi, una volta finito di chiacchierare con un compagno, attraversano poi la stanza a piedi per tornare al proprio letto, senza mostrare particolari limitazioni nei loro movimenti.

Ultimo aggiornamento: 12 Luglio, 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Le case sequestrate ai Casamonica, tra fiction e realtà

Colloquio di Alvaro Moretti e Ernesto Menicucci