Francia, tenta di entrare nella cabina di pilotaggio durante il volo: paura sul Parigi-Casablanca

Al giovane marocchino è stata diagnosticata di recente una malattia mentale
di Rachele Grandinetti
1 Minuto di Lettura
Giovedì 2 Marzo 2017, 16:48 - Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 09:13

Si alza per andare in bagno e invece di entrare nella cabina di pilotaggio. È successo su un volo Parigi-Casablanca. Soltanto quando gli assistenti sono riusciti a far rientrare l’allarme hanno scoperto che si trattava di un giovane affetto da una malattia mentale. Lo ha reso noto la Maghreb Arabe Press, agenzia di stampa marocchina. Il protagonista della vicenda è un 26enne e, secondo la Direzione generale della sicurezza nazionale, risiedeva illegalmente in Francia. Recentemente gli è stato diagnosticato un disturbo mentale che ha costretto un suo zio materno ad accompagnarlo in Marocco a bordo del velivolo.

La Dgsn non menziona la compagnia aerea in questione ma racconta che il giovane non è riuscito nell’intento di irrompere nella cabina: è stato fermato immediatamente e messo in stato di arresto mentre i membri dell’equipaggio allertavano i servizi di sicurezza competenti. All’arrivo a Casablanca, ha detto la polizia alla stampa locale, il marocchino è stato condotto presso i sanitari dell’aeroporto che hanno confermato le sue condizioni e richiesto il ricovero in un ospedale psichiatrico. Tra l'altro, i documenti che non certificano la legalità della sua residenza in Francia, dice la Map, lasciano supporre che il ragazzo non potrà lasciare il Marocco e la struttura psichiatrica per un po’ di tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA