Siria, prima e dopo l'attacco: la distruzione provocata dai missili degli alleati

Il centro di ricerca di Damsco prima e dopo le bombe (Satellite image)
Due immagini, scattate prima e dopo l'attacco, mostrano il centro di ricerca e sviluppo Barzah alla perifieria di Damasco, in Siria, colpito dai missili lanciati di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna il 14 aprile. 
Lunedì 16 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-04-16 17:20:27
Il colmo è che le missioni dell'organizzazione per la proibizione delle armi chimiche erano state ospitate all'ultimo piano di questo "famigerato" centro di ricerche.
2018-04-16 14:43:08
Carino... bisogna dire che la piscina è rimasta intatta
2018-04-16 13:28:18
Nel tanto styrombazzato centro di ricerche la gente ora si aggira senza protezione alcuna perchè la ricerca su armi chimiche era la solita bufala della NATO.
QUICKMAP