Il Samsung Galaxy Note 7 gli esplode in mano: bimbo di sei anni in ospedale

Martedì 13 Settembre 2016
1

Dieci giorni fa, l'annuncio ufficiale del richiamo da parte di Samsung: il Galaxy Note 7 può prendere fuoco o esplodere a causa del surriscaldamento della batteria. Per questo il colosso hi-tech sudcoreano ha deciso di richiamare tutti i pezzi venduti, ma non sempre è possibile evitare il peggio.
 


Un bimbo di New York, di appena sei anni, è infatti finito all'ospedale con ustioni sulle mani ed ora, dopo essere stato dimesso, si trova nella sua casa di East Flatbush, vicino Brooklyn, ma come dichiara la nonna, ora ha il terrore di qualsiasi dispositivo tecnologico. A riportare la notizia è il New York Post. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato scorso.

Ultimo aggiornamento: 14 Settembre, 14:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma