Russia choc, studentessa 16enne rapita in strada: il motivo è agghiacciante

Venerdì 30 Settembre 2016
16

Le riprese delle telecamere a circuito chiuso hanno consentito alla polizia di arrestare tre persone per il rapimento di un'adolescente di appena 16 anni, avvenuto in pieno giorno nelle strade di Orenburg, in Russia.

A parlarne è Mirror.co.uk. Le registrazioni sono state decisive per identificare tre persone responsabili del sequestro: si tratta di due uomini, un 24enne e un 40enne, e una donna di 31 anni. Nel filmato si vede la giovane camminare tranquillamente mentre torna da scuola, quando il più giovane del gruppo le si avvicina e la strattona nel tentativo di trascinarla via. La ragazza si oppone con tutte le proprie forze al rapimento, ma a dar man forte al giovane arriva una donna decisamente corpulenta. I due riescono così a caricare la giovane su un'auto nera, guidata dal più anziano del gruppo.

Il motivo per cui i tre hanno rapito la ragazzina è agghiacciante: i rapimenti, in questa zona della Russia al confine col Kazakistan, sono all'ordine del giorno e spesso il fine è quello di costringere le giovani rapite a matrimoni forzati. Spesso le famiglie vivono i rapimenti come una sorta di onta a cui riparare sottomettendosi alla volontà dei rapitori e concedendo in spose le loro figlie. In questo caso, il più giovane del gruppo si era invaghito della giovane e non accettava l'idea di un rifiuto. La polizia è comunque riuscita a identificarli e a procedere con l'arresto, mentre la ragazza è stata liberata. Sta bene e si è già ricongiunta con la famiglia.

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La generazione che snobba i motorini e pure i bolidi

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma