Russia, arrestata coppia di cannibali: avrebbero rapito e divorato 30 persone

Lunedì 25 Settembre 2017
9
(Foto Ansa)
Un uomo e una donna sono stati arrestati dalla polizia nella regione di Krasnodar, in Russia, con il sospetto di aver rapito, ucciso e divorato fino a 30 persone. Lo riportano i media russi. Al momento le forze dell'ordine sono riusciti a identificare "solo" sette vittime. La coppia - stando a Mir24 - ha ammesso che le parti umane rinvenute nel frigorifero del loro appartamento erano destinate a un «consumo successivo». La coppia potrebbe aver cominciato nel 1999.

L'uomo è stato arrestato all'inizio di settembre, dopo il ritrovamento di alcuni resti umani all'interno di un secchio, in un dormitorio militare. Il sospettato si sarebbe scattato alcuni selfie con i resti di una delle vittime. È grazie a quelle foto che è stato poi identificato. Dopo aver negato tutto, l'uomo ha confessato due omicidi, come riportato da Ria Novosti. La donna fermata è sua moglie. Secondo alcuni media russi, lavorava come infermiera in un istituto militare, lo stesso dove sono stati ritrovati i resti da cui è partita l'indagine. Gli inquirenti, intanto, «stanno vagliando tutte le ipotesi».

  Ultimo aggiornamento: 26 Settembre, 12:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma