Siria, aereo militare russo si schianta in fase di atterraggio: 32 morti

Un aereo militare russo Antonov An-26 si è schiantato in fase di atterraggio presso la base siriana di Khmeimim in seguito - stando al ministero della Difesa - a un «guasto tecnico». A bordo si trovavano 32 persone, 26 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio.

«L'impatto - recita il comunicato diffusa dal ministero della Difesa - è avvenuto a circa 500 metri dalla pista di atterraggio». Stando ai dati preliminari l'aereo «non è stato abbattuto» in seguito ad azioni ostili da parte dei miliziani. Il ministero ha confermato che «non vi sono sopravvissuti». «La commissione del ministero della Difesa studierà tutte le possibili versioni dell'accaduto».
Martedì 6 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 12:42

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-03-07 12:22:03
Bellagamba, invece gli americani possono andare dove vogliono vero?? Lituania e Polonia comprese..
2018-03-07 04:36:54
nel 2015 un aereo russo dopo il decollo dall'egitto venne colpito dall'isis con un missile o bomba preinstallata...un altro aereo russo è precipitato pochi giorni fa subito dopo il decollo...ora pure questo...col ciufolo che volo con un aereo o compagnia russa
2018-03-06 18:15:00
Ma perché nella foto mettete un modello diverso?
2018-03-06 18:03:01
la prossima volta restate a casa vostra
4
  • 67
QUICKMAP