Rubati i gioielli della Corona di Svezia, l'incredibile fuga a bordo di un motoscafo

Rubati i gioielli della Corona di Svezia, l'incredbile fuga a bordo di un motoscafo
di Simone Pierini
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 1 Agosto 2018, 13:31 - Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 15:30

Maxi furto ieri nella cattedrale di Strängnäs, vicino a Stoccolma, dove due uomini hanno rubato due corone appartenute a un re del 17mo secolo e un globo imperiale. I ladri, riporta la Bbc online, hanno agito in pieno giorno: dopo il colpo hanno raggiunto un vicino lago e sono fuggiti in motoscafo con il bottino dal valore inestimabile.



Testimoni oculari li hanno visti mentre uscivano correndo dalla cattedrale, che in quel momento era aperta al pubblico e molto affollata. La polizia e' impegnata in queste ore in una imponente caccia all'uomo e sta perlustrando il grande lago di Malaren, il terzo per estensione del Paese, ma finora le ricerche non hanno dato alcun esito.

Le corone e il globo imperiale sono tempestate di diamanti e perle e appartennero alla regina Cristina di Svezia e al re Carlo IX. "Non e' possibile quantificare il valore economico di questi oggetti - ha commentato il portavoce della polizia, Thomas Agnevik -, sono oggetti dal valore inestimabile di interesse nazionale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA