Pakistan, cristiana arsa viva è morta: Asma Yaqub si era rifiutata di convertirsi all'Islam

Lunedì 23 Aprile 2018
15

Asma Yaqub non ce l'ha fatta. È morta la giovane cristiana arsa viva in Pakistan dal fidanzato per essersi rifiutata di convertirsi all'Islam per sposarlo. Asma era ricoverata all'Ospedale Mayo di Lahore, in Punjab.

LEGGI ANCHE: Sana da sgozzata a morta per infarto: i giudici hanno liberato padre e fratello

Il decesso, hanno indicato fonti sanitarie, è avvenuto per la gravità delle ustioni riportate su gran parte del corpo. Il responsabile del gesto, Rizwan Juggar, ha confessato ed è stato arrestato ieri.
 

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma