Nuovi scenari/ A Cina e Usa non conviene una guerra commerciale

di Romano Prodi
Il ciclone Trump non ha sconvolto solo le sponde dell’Atlantico ma ha portato anche in Asia uno tsunami di incertezza che obbliga a ripensare a molte politiche fino ad ora ritenute scontate. Pur in modo come sempre soffuso e ovattato, anche in Cina ci si interroga con molta apprensione sulle prospettive di cambiamento nei rapporti politici ed economici con gli Stati Uniti.  A Pechino è vista con grande soddisfazione la sepoltura definitiva del TPP, cioè del trattato commerciale che intendeva legare gli Stati Uniti con...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 20 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 00:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 2
QUICKMAP