Morta Tilikum, l'orca assassina di Orlando. Fu star del cinema nel docufilm "Blackfish"

Sabato 7 Gennaio 2017
1
Morta Tilikum, l'orca assassina di Orlando
Non ce l'ha fatta Tilikum, l'orca assassina protagonista del documentario di successo "Blackfish". L'animale, responsabile della morte di tre persone nei suoi 36 anni di vita spesi tutti in cattività, se ne è andata a seguito di un'infezione batterica ai polmoni contro la quale combatteva da mesi.

Ad annunciare la sua morte è stato l'acquario SeaWorld di Orlando (Florida) che la ospitava attraverso l'account su Twitter.
 


L'orca fu catturata quando era un cucciolo in Islanda e per oltre 30 anni anni ha vissuto la sua vita in cattività. Nonostante la condizine il suo istinto "assassino" non si è certo placato e questo l'ha resa ancora più famosa. Drammatica fu la morte nel '91 di un suo addestratore che cadde accidentalmente in piscina, nel 1999 quella di un visitatore che aveva superato le recinzioni di sicurezza e infine nel 2010, il decesso di un'addestratrice trascinata in acqua dalla stessa orca.

Nel 2013 Tilikum divenne famosa protagonista di "Blackfish", docu fil, che puntò i riflettori sulle condizioni di vita delle orche negli acquari. Ultimo aggiornamento: 13:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi