Missouri, poliziotto fuori servizio uccide ventenne che voleva entrare nella sua casa: avevano litigato su Fb per Black Lives Matter

Lunedì 11 Luglio 2016
Un agente fuori servizio ha ucciso un giovane di 20 anni che stava tentando di entrare nella sua abitazione. Lo riferisce l'Ap citando la polizia del Missouri. Uno zio della vittima ha riferito che i due avevano litigato su Facebook in merito al movimento Black Lives Matter, di cui il nipote, di genitori di etnie diverse, era un simpatizzante. La polizia sostiene che il giovane, Tyler Gebhard, aveva lanciato un vaso di cemento contro la finestra della casa dell'agente per entrare a casa sua. © RIPRODUZIONE RISERVATA