MIGRANTI

Austria, 71 corpi nel tir della morte: tra vittime anche bambini, 3 arresti

Venerdì 28 Agosto 2015
Sono 71 i corpi rinvenuti in Austria in un autocarro abbandonato, fra cui 8 donne e 4 bambini. Lo hanno reso noto fonti ufficiali austriache. I cadaveri, molto probabilmente di profughi che tentavano di emigrare in Europa scappando da conflitti e povertà, sono stati ritrovati giovedì in un Tir frigorifico di origine slovacca con targa ungherese, non lontano dalla frontiera ungherese. In un primo tempo le vittime erano stimate tra le 20 e le 50.



Sono tre in tuto gli arresti eseguiti in Ungheria nell'ambito delle indagini. Lo ha detto la polizia austriaca in una conferenza stampa. Le tre persone fermate in relazione al tir abbandonato in Austria, con decine di migranti morti, sono il proprietario, di nazionalità ungherese-libanese, e i conducenti, un bulgaro e un ungherese.



La polizia ha trovato i corpi ieri mattina e sembrerebbe che i migranti fossero morti da uno o due giorni. Secondo le autorità, inoltre, le vittime erano già decedute quando il tir è entrato in Austria. Ultimo aggiornamento: 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma