Melania Trump dai bimbi migranti con la giacca di Zara: bufera sul "messaggio nascosto"

Giovedì 21 Giugno 2018 di Anna Guaita
2

NEW YORK – Quando Melania Trump è salita sull’aereo che la doveva portare in Texas, aveva indosso una giacca firmata “Zara” che portava sulle spalle la scritta “I really don’t care, do u?” (Veramente non me ne importa nulla, e a te?).

LEGGI ANCHE: Melania Trump dai bimbi migranti: «Come posso aiutarvi?» 

C’è chi pensa che le foto, subito girate sul web, siano un falso, ideato per sminuire il significato del viaggio di Melania. Ma la portavoce stessa della first lady, Stephanie Grisham, ha ammesso che la giacca era vera. La Grisham ha tuttavia sollecitato i media a non farne “un caso”, come era successo l’anno scorso quando la first lady ha accompagnato il marito a far visita alle vittime dell’uragano Harvey in Texas indossando tacchi a spillo da capogiro.

Ma l’appello la signora Grisham avrebbe dovuto lanciarlo sui social, dove il messaggio della giacca è sembrato a molti una provocazione, se non una vera e propria dichiarazione di ribellione rivolta contro il marito.

Non si può non notare infatti che  indossare quella giacca sembrava abbastanza inutile, anzi senz'altro scomodo, considerato che a Washington al momento della sua partenza faceva caldo, con un alto tasso di umidità.
 

E’ stata una svista? Ma se lei non ci ha fatto caso, allora chi l'ha aiutata a vestirsi, chi l'ha accompagnata alla macchina, e chi l'ha portata fino all'aereo avrebbe dovuto accorgersi che il messaggio era inappropriato. E effettivamente, Melania la giacca se l’è cambiata in aereo e quando è arrivata in Texas a far visita ai bambini migranti indossava una giacca color crema più leggera.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti