Promette di dimagrire all'amica in punto di morte: Mark perde 70 chili in 13 mesi

Promette di dimagrire all'amica in punto di morte: Mark perde 70 chili in 13 mesi
di Costanza Ignazzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Ottobre 2014, 19:20 - Ultimo aggiornamento: 19:41

Per tutta la sua vita, era sempre stato una taglia forte. Finché non è arrivato il giorno in cui ha dovuto rispettare una promessa molto speciale.

Mark Smithers, 30 anni, di Orpington, era talmente sovrappeso che i bulli del quartiere lo deridevano tirandogli cibo addosso mentre aspettava l'autobus. Eppure a mettersi a dieta aveva provato svariate volte, ma un po' la pigrizia, un po' la difficoltà di cambiare alimentazione lo avevano fatto desistere: non aveva mai perso più di qualche chilo, immediatamente ripreso.

Ormai era arrivato a pesare più di 150 kg, rinunciando per sempre a condurre una vita normale. Finché la migliore amica di sua madre, Maggie Johnson, si è ammalata di cancro. Sul letto di morte, Maggie ha pensato a lui, il piccolo Mark che aveva visto nascere e gli ha chiesto di prometterle che avrebbe perso peso, perché era preoccupata per la sua salute.

Detto fatto: Mark, quando fa una promessa, non è tipo da tirarsi indietro. Per questo ha bandito dalla propria vita pane, bevande gassate e i sandwich che tanto gli piacevano, per passare a insalate e cibi più salutari.

Le quattromila calorie che assumeva quotidianamente sono diventate un lontano ricordo. E insieme a loro il suo vecchio peso: Mark ha perso quasi 70 kg in un anno, raggiungendo il suo peso forma.

«Prima facevo tantissimi spuntini - racconta - ero infelice, passavo il mio tempo a giocare al computer e avevo paura di uscire. Adesso le persone nemmeno mi riconoscono. Un cliente è venuto al negozio in cui lavoro e ha chiesto se c'era il 'ragazzo grasso' ». Maggie sarebbe molto felice, giura mamma Lesley, da sempre la prima fan di suo figlio. «Ci ha resi tutti molto orgogliosi». E Maggie, che per Mark era come una zia, può riposare in pace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA