Manila, centinaia di turisti italiani bloccati nell'aeroporto colpito da un nubifragio

Passeggeri bivaccano all'aeroporto di Manila
Anche centinaia di turisti italiani bloccati all'aeroporto di Manila investito da un nubifragio che ha causato anche l'uscita di pista di un  Boeing 737-800 Xiamen per fortuna senza conseguenze per i passeggeri. Una situazione di caos che riguarda l'intera regione e che ha coinvolto decine di voli internazionali fra i quali il TK85 della Turkish Airlines del 18 agosto con cui un pugliese che avrebbe dovuto raggiungere Istanbul per poi proseguire per l'Italia.

Scrive l'utente sulla pagina Facebook del Messaggero: «Ci sono centinaia di passeggeri bloccati a Manila da 24 ore per la mancata partenza dei voli. Da 24 ore i rappresentanti della Turkish Airlines rimandano la partenza di 12 ore alla volta.  L'ultimo aggiornamento è un decollo stimata (ma non c'è certezza) alle 6.20 di domani mattina e non si sa ancora come e a che ora torneremo da Istanbul a Bari. La situazione sta diventando insostenibile e abbiamo già contattato l'ambasciata italiana».



.
 
Domenica 19 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 20-08-2018 16:27

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 80
QUICKMAP