Rissa alla festa di compleanno, 15enne muore accoltellato: arrestati 3 teenager

Domenica 24 Giugno 2018 di Federica Macagnone
Sabato sera di terrore e morte a Romford, sobborgo nordorientale di Londra, dove un 15enne è morto accoltellato durante una megarissa scoppiata dopo le 20.30 in mezzo a oltre cento adolescenti che partecipavano alla festa del 16° compleanno di uno di loro. La polizia, che ha arrestato tre teenager accusati dell'omicidio, ha parlato di scene apocalittiche, con decine e decine di ragazzi agghindati a festa che urlavano e fuggivano terrorizzati dal Collier Row Community Center, dove si svolgeva il party, mentre la rissa divampava a colpi di bottiglie e coltelli e gli abitanti della zona, impauriti dal caos totale che si era scatenato, assistevano dalle finestre senza scendere in strada e allertavano polizia e paramedici che, intorno alle 21, sono accorsi in massa sul posto. Nella ressa c'è andato di mezzo anche l'autista di un autobus che ha subìto un trauma cranico. 

«I miei pensieri - ha detto oggi il sindaco di Londra Sadiq Khan - vanno alla famiglia e agli amici del quindicenne che è stato pugnalato a morte. La violenza del crimine sta aumentando nel nostro Paese, e queste morti insensate stanno devastando famiglie e comunità, causando dolore, perdite e paura. Questi crimini orrendi non saranno più tollerati a Londra. Non ci sono scuse per chi va in giro con un coltello».

«Questa è una bella comunità molto unita - dice Mark, un genitore che parla a nome di molti residenti - ma ora abbiamo tutti paura di lasciare le nostre case. Per noi è anche colpa dei tagli del governo che non fa nulla per tenere i ragazzi lontani dalle strade. Gira sempre più droga e gli accoltellamenti sono in aumento: è devastante. Non mi interessa cosa dice il sindaco, in questo momento abbiamo bisogno di più poliziotti per le strade». 

Il 15enne morto sabato è solo l'ultima vittima della lunga serie di assassinii - oltre 80 - che sta insanguinando Londra dall'inizio dell'anno ed è il più giovane tra quelli uccisi a coltellate. Un'escalation altamente preoccupante che registra un aumento del 22% degli accoltellamenti e che ha portato la capitale britannica, nel 2018, a  sorpassare per la prima volta New York per tasso di omicidi. Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 13:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi