Australia, blogger finge guarigione dal cancro, condannata a pagare multa di 400 mila dollari

Giovedì 28 Settembre 2017
5
Foto The Guardian
Si era inventata tutto la blogger Belle Gibson, ex modella australiana, autrice anche di un best seller: non era mai stata malata di cancro al cervello, non è mai guarita grazie a una dieta vegetariana come aveva sostenuto, non ha mai donato in beneficenza i lauti guadagni derivati dalla sua popolarità social e vendita di libri. Per questo è stata condannata da una corte dello stato di Victoria a un risarcimento di 400mila dollari per aver mentito sulla beneficenza, praticamente quasi per intero il mezzo milione guadagnato con gli introiti di “The whole pantry”, il libro dove spiegava come una dieta a base di cereali e verdure, dalla quale fossero banditi caffè, latticini e glutine, avesse compiuto il miracolo. Se da modella era già popolare, con il blog e la dieta era diventata una specie di guru, perfetto testimonial della bontà delle cure alternative. In realtà una ciarlatana Ultimo aggiornamento: 15:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua