Bloccati in autostrada dopo l'incidente, Ikea apre le porte e offre letti a 200 automobilisti

Giovedì 30 Agosto 2018 di Emiliana Costa
Bloccati in autostrada a causa di un incidente, Ikea apre le porte del negozio e offre letti a 200 automobilisti

Rischiavano di trascorrere lunghe ore bloccati in autostrada. E alcuni di loro perfino tutta la notte. Un grave incidente aveva fermato la viabilità e nonostante il lavoro delle forze dell'ordine, ci sarebbe voluto del tempo per ripristinarla. Circa 200 automobilisti erano dunque in ostaggio dei loro veicoli, finché Ikea non è "giunta in soccorso". L'azienda ha aperto lo store e offerto letti alle centinaia di malcapitati.

È accaduto nell'Essex, nel Regno Unito. Come riporta il Mail Online, l'incidente, avvenuto alle 14.35 avrebbe coinvolto due camion. E la circolazione sarebbe stata ripristinata solo intorno alle 5.45 del mattino. Per i 200 automobilisti in coda sull'autostrada si prospettava una vera e propria odissea. Fino all'annuncio di Ikea. Un portavoce dell'azienda avrebbe affermato: «A seguito dell'incidente sulla M25 abbiamo pensato che qualcuno avrebbe preferito aspettare nel negozio, piuttosto che in macchina».

Così lo store - che è rimasto aperto oltre l'orario di chiusura - ha accolto i 200 automobilisti, mettendo a disposizione i letti. Ovviamente le foto dei "viaggiatori" sdraiati da Ikea hanno fatto il giro del web. Coinvolto nella coda interminabile anche il giornalista della Bbc Fergal Parkinson, che su Twitter ha scritto: «Grazie a Ikea per aver lasciato mia moglie e mia figlia dormire nei vostri letti».

 

Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 08:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti