Libia, fine del giallo: il generale Haftar ora sta bene e oggi torna a Bengasi

Libia, fine del giallo: il generale Haftar ora sta bene e oggi torna a Bengasi
1 Minuto di Lettura
Giovedì 26 Aprile 2018, 16:42 - Ultimo aggiornamento: 27 Aprile, 11:05

Mentre fervono le trattative e gli incontri si moltiplicano «in tutta discrezione» in Libia e nelle capitali dei paesi implicati nella crisi sulla possibile successione del generale Khalifa Haftar alla guida dell'Esercito nazionale libico (Lna) arriva la notizia diffusa dal portavoce: oggi il generale rientra in Libia. Previsto infatti il ritorno a Bengasi del comandante ricoverato nei giorni scorsi in un ospedale militare alla periferia di Parigi e sul cui stato di salute si sono rincorse affermazioni e smentite. Ad annunciare il ritorno dell'uomo forte del Parlamento di Tobruk in Libia è stato il portavoce delle forze armate nella Libia orientale, Ahmed al-Mismari.

Oggi «sarà un grande giorno nella storia della Libia», ha scritto al-Mismari su Twitter. Per l'occasione verrà tenuto un ricevimento ufficiale e si prevede che Haftar terrà un discorso pubblico, come scrive il giornale Asharq al-Awsat.  Secondo quanto riporta la televisione egiziana Extra News, Haftar sarebbe giunto martedì al Cairo a capo della delegazione libica di alto livello dopo essersi ripreso dal malore. Anche un ufficiale delle Guardie petrolifere, Mohammed Sadeq al-Qabai, ha scritto sulla sua pagina ufficiale di Facebook di aver contattato uno dei membri della delegazione di Haftar al Cairo, che lo ha rassicurato sullo stato di salute del generale, garantendogli il ritorno in Libia oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA