New York, guasto all'aereo: 200 italiani bloccati in aeroporto

Lunedì 28 Novembre 2016
3
Oltre 200 persone, tra italiani e cubani, sono da ieri pomeriggio bloccate a New York in attesa di poter ripartire per Cuba dopo che il volo su cui viaggiavano, un Boeing 767 della compagnia Blue Panorama diretto prima a Cajo Largo e poi a L'Havana, è dovuto atterrare in emergenza negli Stati Uniti a causa di un guasto al motore.

L'emergenza si è verifica quando l'aereo era sull'Atlantico, a poca distanza dalle coste del nord America: il comandante ha comunicato che a causa di un problema al filtro dell'olio di un motore, era costretto per motivi di sicurezza ad atterrare all'aeroporto più vicino. Il volo, il Bv 1740 partito da Roma Fiumicino alle 12.40 di domenica, è così atterrato al Kennedy di New York poco dopo le 16 ora locale. E lì è ancora.

Una volta a terra è infatti iniziata l'odissea per gli oltre 200 passeggeri, tra cui diversi cubani che tornavano a casa e molte famiglie con bambini che andavano a Cuba per una vacanza: senza visto di accesso negli Stati Uniti, i passeggeri sono rimasti quasi 3 ore a bordo dell'aereo e altre cinque in un ufficio dell'immigrazione, mentre i funzionari governativi svolgevano le pratiche per dare a tutti un visto provvisorio. Ore in cui nessun membro della Blue Panorama si è fatto vedere o sentire.

«Ci hanno abbandonati - dicono i passeggeri - ci hanno lasciato in quella stanza senza alcuna informazione. Se non era per gli agenti dell'immigrazione, non avremmo avuto neanche l'acqua per bere e nulla da mangiare». Solo in piena notte gli ultimi passeggeri hanno finalmente raggiunto l'albergo individuato dalla compagnia nei pressi dell' aeroporto. Ma anche qui i viaggiatori non hanno trovato alcun membro della Blue Panorama che desse indicazioni su quanto sarebbe ripartito il loro volo.

E l'incubo non è ancora finito: anche questa mattina, non c'è stata alcuna comunicazione ufficiale da parte del personale della Compagnia. «Sono in attesa anch'io di sapere qualcosa - ha detto ai passeggeri il comandante del volo - dovrebbero comunicarci se riescono a riparare il guasto o se noleggeranno un nuovo aereo, ma non ho informazioni ufficiali né so dirvi a che ora potremo ripartire».

Da Blue Panorama fanno sapere per conoscere i nuovi orari del volo «bisognerà attendere le autorizzazioni necessarie da parte delle autorità americane». Così, in attesa di notizie ufficiali, molti passeggeri hanno già annunciato che chiederanno il rimborso dell'interno biglietto e minacciato denunce nei confronti della compagnia.  Ultimo aggiornamento: 29 Novembre, 09:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti