Germania, neonata chiusa in una valigia con lo scheletro di un altro bebè: arrestata la madre

Venerdì 30 Settembre 2016
Una neonata è stata rinvenuta ancora in vita in un valigia dove si trovavano «parti dello scheletro» di quello che si presume sia un altro bebè. La valigia è stata scoperta nel suo appartamento di Hannover, in Germania, da un giovane di 19 anni e la presunta madre dei due piccoli è stata arrestata sul posto di lavoro.

Lo riferisce il sito dell'emittente N-Tv citando la Procura. La giovane, che vive nell'appartamento, ha 22 anni e non risponde alle accuse della polizia. Le condizioni della piccola vengono definite «stabili».
Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 18:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma