Germania, entra in vigore la legge sui matrimoni gay: a Berlino il primo sì

Domenica 1 Ottobre 2017
2
Da oggi in tutta la Germania è entrata in vigore la legge federale che riconosce i matrimoni fra persone dello stesso sesso e li equipara in tutto alle nozze eterosessuali. E a inaugurare la nuova era è una coppia di dipendenti pubblici di Berlino, che sta insieme dal 1979. Karl Kreile e Bobo Mende, rispettivamente 59 e 60 anni, come avevano annunciato nei giorni scorsi, hanno detto sì nel municipio di Schoenberg. Ma altri uffici dell'anagrafe in tutta la Germania sono rimasti aperti oggi, di domenica, per consentire alle molte richieste di coppie omosessuali di sposarsi nel primo giorno i cui è consentito.

La legge sui matrimoni gay, che prevede anche la possibilità di adozione, fu approvata dal Bundestag lo scorso 30 giugno con il voto di coscienza (la cancelliera Angela Merkel votò contro). La Germania entra con ritardo nel novero dei 15 Paese che hanno una legislazione che consente i matrimoni omosessuali, dopo che per 15 anni, dal 2002, si era dotata di un provvedimento che consentiva le unioni civili.
Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre, 14:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani