Francia, usa il cellulare in carica mentre fa il bagno: 21enne incinta trovata morta dal marito

Mercoledì 3 Gennaio 2018 di Federica Macagnone
14
All'ennesima chiamata senza risposta non ha esitato nemmeno un secondo in più: ha fatto inversione di marcia, ha sfondato al porta di casa propria e ha iniziato a cercare la moglie all'ottavo mese e mezzo di gravidanza in ogni angolo della casa. L'ha trovata nella vasca da bagno, priva di sensi dopo essere rimasta fulminata dal suo telefono cellulare.

La tragedia è avvenuta domenica a Saint-Martin-d'Hères, vicino a Grenoble, in Francia. L'uomo si era allontanato brevemente da casa e non aveva portato con sé le chiavi. Poco dopo, però, insospettito da una serie di chiamate senza riposta, è tornato a casa dove, dopo aver suonato diverse volte il campanello, ha deciso di sfondare la porta dell'appartamento: sua moglie era immersa nell'acqua e non dava segni di vita. Immediatamente i soccorsi sono arrivati sul posto, ma non hanno potuto far nulla per salvarla: la donna, che tra due settimane avrebbe dato alla luce il suo primo bambino, è morta per arresto cardiaco.

Secondo Le Dauphine Libere, la polizia ha avviato un'indagine per determinare le cause della morte, ma l'ipotesi più accreditata è che sia morta fulminata: il suo telefono cellulare in carica, infatti, era proprio accanto al cadavere. Il marito è stato portato in ospedale per lo choc subìto e non è ancora stato ascoltato dagli investigatori. Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio, 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma