Francia, 16 moschee chiuse per incitamento al terrorismo in 19 mesi. Altre tre nel mirino

Francia. la Francia si prepara a chiudere tre moschee per incitamento al terrorismo
di Marta Ferraro
1 Minuto di Lettura
Venerdì 7 Luglio 2017, 15:03 - Ultimo aggiornamento: 8 Luglio, 16:50

In Francia, dal momento in cui è entrato in vigore lo stato di emergenza, dichiarato a partire dal novembre del 2015, sono state chiuse già 16 moschee. E il governo francese si sta preparando a chiuderne altre tre, con l'accusa di incitamento al terrorismo, come riporta Diario de Notìcias, secondo quanto ha riferito il Ministro degli Interni francese alla stampa.

Nell'intervista televisiva alla "CNews", Gérard Collomb, ha indicato come incitamento al terrorismo la motivazione della chiusura dei luoghi di culto, poiché in queste moschee secondo lo studio delle autorità, hanno luogo spesso discorsi che incitano gli adepti agli attacchi terroristici. Il ministro ha poi aggiunto che durante questa stagione estiva saranno mobilitati altri 2.300 uomi della polizia per garantire maggiore sicurezza per l'arrivo di un maggiore flusso di turisti nel paese. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA