Spagna, Femen a seno nudo contro la "legge bavaglio"

Martedì 24 Febbraio 2015
1

Un gruppo di attiviste Femen ha protestato oggi a seno scoperto davanti al Parlamento spagnolo, dove è in corso il dibattito sullo stato della nazione, per denunciare la cosiddetta legge bavaglio, che introduce una stretta sul fronte dell'ordine pubblico.

Al grido di «Protestare non è illegale» e con la scritta "Femen for freedom" sul petto e le spalle nude, due attiviste hanno tentato di superare il cordone di polizia davanti alla porta del Congresso dei deputati, dove sono state bloccate.

La fondatrice di Femen Spagna, Lara Alcazar, che non ha partecipato all'azione, ma era nelle vicinanze del Parlamento, in dichiarazioni ai media ha affermato: «In un giorno come questo non solo si deve parlare di corruzione, ma di come si stanno tagliando le libertà in Spagna».

Ultimo aggiornamento: 22:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA