Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Egyptair, chi è il dirottatore «instabile e idiota»: ha 52 anni, voleva parlare con l'ex moglie,
la coppia ha quattro figli

Egyptair, chi è il dirottatore «instabile e idiota»: ha 52 anni, voleva parlare con l'ex moglie, la coppia ha quattro figli
di Mauro Evangelisti
2 Minuti di Lettura
Martedì 29 Marzo 2016, 13:55 - Ultimo aggiornamento: 15:35
Ha 52 anni e una storia personale travagliata alle spalle il dirottatore del volo Egyptair che si è appena arreso alle autorità cipriote, come annunciato su Twitter dal ministro degli Esteri del paese. L'uomo è uscito dall'aereo con le mani in alto, mettendo fine a una storia ancora tutta da chiarire.

Secondo quanto diffuso dal Cyprus Mail, si chiama Seif Eldin Mustafa, è egiziano, ed ha vissuto a Cipro fino al 1994. Le autorità che hanno condotto la trattativa lo descrivono come una persona instabile. Un funzionario del ministero degli Esteri egiziano era stato ancora più pesante: «Non è un terrorista, ma un idiota». L'uomo aveva anche le idee confuse sull'aeroporto in cui atterrare e ha chiesto di incontrare un rappresentante dell'Unione europea. In passato è stato condannato per truffa e contraffazione

Dopo avere costretto il pilota ad atterrare a Larnaca ha consegnato una lettera diretta alla ex moglie Marina, un anno più giovane di lui, che vive ancora a Cipro e che è corsa all'aeroporto per partecipare alla trattativa.

Nella missiva, scritta in arabo, c'è un lungo messaggio alla ex moglie sulla loro vicenda in personale. «Non è qualcosa che c'entri con con il terrorismo» aveva detto ai giornalisti il presidente cipriota Nicos Anastasiades che, a chi gli aveva chiesto se il rapporto con l'ex moglie fosse all'origine di quell'azione, aveva risposto: «C'entra sempre una donna». Secondo i media cipriote, l'uomo e l'ex moglie hanno quattro figli grandi, due maschi e due femmine.

C'è però anche un altro particolare, ancora da confermare, nella lettera scritta dal dirottatore: l'uomo avrebbe anche chiesto la liberazione di una prigioniera politica in carcere in Egitto.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA