Coree, in arrivo la linea rossa per aprire il dialogo Nord-Sud

Kim Jong-un con la moglie Ri Sol Ju, a sinistra
Verrà istituita nei prossimi giorni una linea di comunicazione diretta tra leader della Corea del Sud e del Nord: ad annunciarlo un portavoce della presidenza sudcoreana, Im Jong Seok. La linea rossa che metterà in comunicazione Kim Jong Un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in verrà installata probabilmente venerdì e già lo stesso giorno potrebbe esserci la prima conversazione telefonica tra i due, anche se una data precisa non è ancora stata definita.

Moon e Kim hanno concordato di tenere il loro primo faccia a faccia il 27 aprile nel villaggio di Panmunjom, lungo la linea demilitarizzata tra le due Coree. In vista dell'appuntamento, hanno deciso di istituire una linea diretta e di avere una prima telefonata prima del vertice. Se necessario, ha inoltre aggiunto il portavoce, esiste sempre la possibilità di una visita a Pyongyang prima del vertice intercoreano da parte degli inviati Chung Eui-yong, capo
dell'Ufficio per la sicurezza nazionale della presidenza sudcoreana e Suh Hoon, capo del Servizio nazionale di Intelligence (NIS). In veste di inviati speciali del presidente Moon, Chung e Suh hanno incontrato Kim a Pyongyang a marzo. Per domani intanto è in programma a Panmunjon il secondo round dei colloqui per sicurezza, protocollo e copertura mediatica organizzati in vista del vertice di venerdì.
Marted├Č 17 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP