Corea del Nord, Seul: «Nuovo test nucleare in ogni momento»

Lunedì 4 Settembre 2017
3

L'intelligence di Seul ha messo in guardia dai rischi di un nuovo test nucleare, possibile in ogni momento, e di lanci di altri missili balistici intercontinentali individuando il 9 settembre, anniversario della fondazione dello Stato, e il 10 ottobre, giorno della nascita del Partito dei Lavoratori, come date sensibili. In un'audizione parlamentare, il National Intelligence Service (Nis) ha aggiunto che le analisi su 2 dei quattro tunnel del sito atomico di Punggye-ri mostrano «che una detonazione è sempre possibile».

La tensione resta alta all'indomani del sesto e del più potente test nucleare del Nord, rivendicato come un «perfetto successo» di ordigno all'idrogeno, alimentando sempre più la richiesta di nuove e più sanzioni contro Pyongyang che, malgrado gli obblighi delle risoluzioni Onu, prosegue a passo spedito sul fronte dello sviluppo atomico e balistico. Quanto al missile intercontinentale, l'ipotesi avvalorata dall'intelligence è quella «della traiettoria standard verso il Pacifico del Nord», non dissimile da quella seguita dal vettore intermedio Hwasing-12 di fine agosto che ha sorvolato l'isola giapponese di Hokkaido prima di finire in mare. L'ultimo test nucleare, ha riferito l'agenzia Yonhap, è stato tenuto nello stesso tunnel degli esperimenti dal 2 al 5, con l'aggiunta delle informazioni sul suo collasso per la forte detonazione, causa dell'altra scossa di magnitudo 4.6.(

Ultimo aggiornamento: 21:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA