Carte d'identità contraffatte, Italia seconda in Europa solo alla Romania

Carte d'identità contraffatte, Italia seconda solo alla Romania in Europa
Uno studio di Frontex pone l'Italia al secondo posto (752), preceduta dalla Romania (775), e seguita dalla Grecia (636) per il fenomeno delle carte d'identità contraffatte. Il Belpaese è quindi fra i primi tre paesi dell'Unione europea. Lo studio è stato pubblicato in occasione della presentazione di una serie di proposte della Commissione Ue per una nuova stretta sulla sicurezza, proprio a partire dall'introduzione di carte di identità più sicure: il costo per l'Italia, per arrivarci in 5 anni, è stimato in 157milioni.

L'Italia conquista invece la maglia nera quanto a documenti di identità in bianco rubati (816). Al secondo posto c'è la Francia (26), e terza è la Polonia (7). Ed è sempre l'Italia (367) a conquistare il podio più alto, per la sostituzione delle foto sul documento di identità. Seguono Grecia (185) e Francia (45). Inoltre, stando alla valutazione di Frontex, Italia, Francia e Grecia, sono gli unici tre Paesi nell'Unione ad emettere documenti di identità ancora privi di un'area leggibile agli scanner, contrariamente, tra l'altro, a quanto previsto dall'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (Icao). Nella sua analisi del rischio per il 2017 Frontex ha sottolineato come le carte di identità col minor numero di requisiti di sicurezza siano a maggior rischio di frode, in particolare quelle di Italia, Grecia, Romania e Bulgaria.
Martedì 17 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-04-2018 16:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-04-18 08:47:51
L'italia é anche il paese dove tanti delinquenti rumeni hanno trovato il luogo ideale dove operare.
2018-04-17 23:39:19
Che bei records abbiamo.
2018-04-17 17:48:45
Ti pareva, facciamo scuola da secoli, siamo i primi della classe nel mondo. gli immigrati come sono arrivati a migliaia, grazie alle nostr belle mafie.
2018-04-17 17:40:52
Ormai le "buone notizie" ce le giochiamo sempre con la Romania e la Grecia e qualche volta, ma quando siamo veramente bravi con il Portogallo.
2018-04-17 17:04:32
Ma sai che novità, visto che al Consolato nigeriano si possono ottenere documenti con la qualsiasi identità io dichiari semplicemente sganciando cinquanta euro, e visto il gran numero di furti da parte di immigrati con diecimila nomi di fantasia.
7
  • 461
QUICKMAP