Giovane calciatore lascia post su Facebook e si suicida: «Mi dispiace per chi soffrirà»

Calciatore suicida dopo un post su Facebook: «Mi dispiace per chi soffrirà, mamma sto per raggiungerti»
di Silvia Natella
Una giovane star del calcio gallese, Brendon Holder, non ha retto alla perdita della madre e si è tolto la vita lasciando uno struggente messaggio di addio su Facebook. 

«Mi dispiace per tutti quelli che staranno male. Per favore, non pensate che io sia egoista. Non ero il migliore dei figli e degli amici. Non vedo l'ora di vederti mamma», sono le parole postate sabato mattina prima di suicidarsi e dopo aver pubblicato una foto insieme alla mamma quando era piccolo. Il cadavere è stato trovato qualche ora più tardi, come riporta Metro. 


Calciatore del Carmarthen Stars, è morto nella sua casa nel Galles occidentale. «Brendon ha toccato la vita di molti e per questo mancherà a tutti», l'omaggio del fratello, mentre un amico ha scritto: «Se solo sapessi quante persone ti avevano nel cuore. Mi mancherà quel sorriso sfacciato ogni giorno».


In lutto anche la sua squadra di calcio, che ha annullato le partite previste nel weekend dopo la tragedia: «Siamo devastati. Abbiamo perso un ragazzo magnifico e un giocatore di talento che ha segnato tanti goal per il club e ci ha aiutato per la promozione». Le autorità hanno aperto un'inchiesta per stabilire l'esatta dinamica della morte, ma non c'è dubbio sul suicidio. 
 
Giovedì 9 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-08-2018 19:07

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 344
QUICKMAP