Brexit, Londra rassicura i cittadini Ue: procedura semplificata per rimanere in Gran Bretagna

Brexit, Londra rassicura i cittadini Ue: procedura semplificata per rimanere in Gran Bretagna
1 Minuto di Lettura
Martedì 7 Novembre 2017, 19:36 - Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 08:31

Il governo si aspetta che la maggioranza dei cittadini Ue residente nel Regno Unito possa ottenere dopo la Brexit il cosiddetto "settled status", lo status speciale che assicura diritti parificati a quelli dei sudditi di sua maestà. È quanto si legge in una nota congiunta del ministero per la Brexit e l'Home Office nella quale vengono forniti nuovi dettagli per i circa 3 milioni di europei immigrati in Gran Bretagna. Nel documento viene ribadita la volontà di garantire i loro diritti e il riconoscimento del loro contributo all'economia e alla società del Regno Unito.

Per ottenere il nuovo status il governo britannico concederà molto tempo: fino a due anni di proroga dopo l'uscita dall'Unione prevista per il 2019. Inoltre l'Home Office sta creando un sistema digitalizzato da utilizzare per le pratiche burocratiche che avranno un costo non superiore a quello per ottenere un passaporto britannico. Viene inoltre garantito che i cittadini Ue non dovranno fornire le loro impronte digitali. La procedura sarà «semplificata, a basso costo e user-friendly», si legge ancora nella nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA