Brexit, Gb ipotizza tassa di residenza per cittadini Ue

Martedì 23 Gennaio 2018
4
Arrivano i primi effetti a danno dei cittadini dell'Unione europea a causa della Brexit, votata dai cittadini di sua maestà. Il Ministero dell'Interno britannico, infatti, minaccia di far pagare 72 sterline per ogni richiesta di "residenza permanente" nel Regno Unito. Per poter inoltrare tale richiesta bisogna dimostrare di aver vissuto in maniera continuativa negli ultimi cinque anni nel Paese e di non avere reati a carico. L'Unione europea starebbe però pensando di pagare la tassa per i cittadini che chiederanno di rimanere in Gran Bretagna dopo la Brexit. Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio, 12:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma