New Jersey, esplode bomba nel cassonetto: paura alla maratona dei marines

Sabato 17 Settembre 2016 di Anna Guaita
1
NEW YORK – Non era una bomba potente, ma qualcuno sarebbe stato sicuramente ferito. La fortuna ha voluto però che la maratona fosse in ritardo, e così l’ordigno è esploso senza colpire nessuno. E’ successo nella località balneare di Seaside Park, nel New Jersey, dove si doveva tenere la cinque miglia dei Marines, una maratona di beneficienza che raccoglie fondi per i Marines in pensione o malati. 

Secondo le autorità, il numero dei partecipanti alla maratona era superiore al previsto, oltre 5 mila, quindi le operazione di iscrizione hanno tardato l’ora di partenza. Il via doveva essere dato alle nove, invece è stato spostato alle dieci. La bomba è esplosa alle 9:30, lungo il tragitto. Si trattava di una pipe bomb, un ordino artigianale creato con un tubo riempito con materiale esplosivo. 

La maratona è stata cancellata, mentre numerose case vicine al luogo dell’esplosione sono state fatte evacuare. Non è ancora chiaro se sia stato trovato un altro ordigno. E non è chiara neanche la matrice dell’attacco. Varie agenzie di intelligence e di sicurezza sono già sul luogo. Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 08:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma