Omicidio-suicidio nel Maryland, morta una biologa italiana con il figlio di pochi mesi

Barbara Giomarelli, la biologa italiana trovata morta nel Maryland
2 Minuti di Lettura
Omicidio-suicidio nel Maryland in cui Ť rimasta coinvolta una biologa italiana. Una ricercatrice di 42 anni, Barbara Giomarelli, nata a Siena e residente nel Maryland √® rimasta uccisa, insieme al figlio di pochi mesi e al marito 40enne, la notte scorsa in quello che, secondo lo sceriffo della Contea di Frederick sembrerebbe un ¬ęcaso di omicidio-suicidio¬Ľ. Anche se sulla dinamica rimangono ancora molti dubbi, i familiari della donna italiana, raggiunti telefonicamente dal'ANSA, hanno confermato la notizia della morte. Gli stessi familiari sono in costante contatto con l'Ambasciata e il Consolato italiano a Baltimora.



La donna si trovava negli Usa da circa dieci anni dove si era trasferita per lavoro ed era sposata da sei anni. A dare l'allarme, sempre secondo quanto riferiscono gli investigatori americani, sarebbe stata l'altra figlia della coppia, una bambina di 5 anni, che sarebbe riuscita ad uscire dall'abitazione e ad avvisare i vicini che hanno immediatamente chiamato la polizia. La tragedia si sarebbe consumata intorno alle 20.50 ora locale. All'interno della casa sono stati trovati i tre corpi con ferite d'arma da fuoco e una pistola. La bambina è stata visitata dal servizio di pronto intervento sanitario e, secondo quanto si apprende, non avrebbe riportato ferite. I tre corpi sono stati trasportati al Medical Examiner's Office di Baltimora per l'autopsia.




Litigio familiare I media statunitensi riportano che dietro la strage potrebbe esserci un litigio famigliare. Le autorità della contea di Frederick, nel Maryland, hanno identificato il marito e il figlio dell'italiana uccisa, la 42enne Barbara Giomarelli. L'uomo si chiamava Benyam Asefa, di 40 anni, mentre il piccolo, di nome Samuel, aveva solo tre mesi.



Secondo gli stessi media locali l'altra figlia della coppia di 5 anni, sopravvissuta alla strage, si era nascosta sentendo i genitori litigare e poi √® scappata a casa dei vicini. Il capitano della polizia Tim Clarke ha spiegato che la dinamica dell'incidente √® ancora confusa poich√® per ora l'unica testimone √® la bambina di 5 anni. ¬ęStiamo cercando di mettere insieme i dettagli - ha detto Clark - Il problema √® che la bimba √® gravemente traumatizzata, quindi stiamo cercando di limitare le domande per non crearle altri traumi¬Ľ.
Giovedì 21 Novembre 2013, 20:40 - Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 19:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA