Bimbi costretti a mangiare cibo piccante. La "punizione" choc delle maestre finisce sul web

Lunedì 27 Novembre 2017
2

Bimbi picchiati, maltrattati e costretti a mangiare cibo piccante come punizione dalle loro maestre. Sono queste le immagini choc, pubblicate in rete, che provengono dalle telecamere di un asilo dove i bambini si vedono piangere e gridare per gli abusi subiti.

 

Il filmato viene da una scuola materna giapponese e mostra bambini molto piccoli che vengono maltrattati da una mestra. La giovane donna, che dovrebbe prendersi cura di loro e della loro educazione, costringe i piccoli a mangiare il wasabi, una salsa molto piccante e molto usata in Cina e Giappone, ma sicuramente non adatta a bambini di pochi anni. L'insegnante avrebbe usato questo metodo, decisamente poco adeguato, per punire i bimbi che non rispettavano i suoi ordini. Lo stesso filmato mostra lei, e altre colleghe, spingere i bambini a terra, picchiarli  e altri atteggiamenti violenti.

LEGGI ANCHE ---> Abusi su una alunna a Milano

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma