Attentati di Parigi, uccisi a Raqqa jihadisti legati agli attacchi

Martedì 13 Dicembre 2016
1
Due responsabili dell'Isis coinvolti nella preparazione degli attentati di Parigi del 13 novembre 2015 sono stati uccisi a Raqqa, in Siria, durante un raid aereo lo scorso 4 dicembre. Lo rende noto il Pentagono. Si tratta di Salah Gourmat e di Sammy Djedou, entrambi legati ad Abu Muhammad al-Adnani, uno dei leader dell'Isis ucciso a sua volta in agosto.

Un terzo responsabile dello stato islamico attivo nel reclutamento di foreign fighter, Walid Hamman, è rimasto ucciso nell'azione. Era collegato a un fallito attentato kamikaze in Belgio.
Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 15:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma