Armenia, serve una visione rigorosa dei fatti del 1915

di Murat Salim Esenli
Gentile Direttore, Le scrivo questa lettera con riferimento alla lettera dell'Ambasciatore dell'Armenia Victoria Bagdassarian pubblicata sul vostro giornale il 7 giugno. Innanzitutto, l’affermazione dell’Ambasciatore Bagdassarian secondo cui la conclusione comune di coloro che hanno svolto ricerche sugli eventi del 1915 ovvero che gli armeni sono stati soggetti ad un “genocidio”, non riflette la realtà. Vorrei sottolineare che molti esperti, storici e ricercatori che studiano quel periodo del...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoled├Č 11 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 00:34

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP