Russia, Navalny arrestato durante protesta anticorruzione. La folla grida: «Liberatelo»

Russia, Navalny arrestato durante protesta anticorruzione. La folla grida: «Liberatelo»
2 Minuti di Lettura
Domenica 26 Marzo 2017, 14:12 - Ultimo aggiornamento: 27 Marzo, 08:11

Il leader di opposizione russo, Alexei Navalny, è stato arrestato a Mosca nel corso di una protesta anti-corruzione che aveva lui stesso organizzato. Dopo il fermo Navalny è stato caricato su un furgoncino della polizia mentre la folla protestava e tentava di impedirne l'arresto. Lo riferisce la Bbc sul suo sito.


Poco dopo lo stesso Navalny, in una serie di tweet, ha tranquillizzato gli attivisti: «Grazie per il vostro sostegno, io sto bene, sono stato portato alla stazione della polizia e sto discutendo con gli agenti del mio film su Medvedev. Ma oggi l'ordine del giorno è la protesta contro la corruzione, non il mio fermo. Continuate a manifestare in modo pacifico e godetevi al bella giornata di sole».

«Sono orgoglioso di chi è sceso in piazza a protestare oggi: siete la parte migliore del Paese e la speranza di un futuro normale per la Russia», continua Alexei Navalny su Twitter. «Molte persone oggi sono state arrestate: è comprensibile, i ladri devono proteggersi. Ma non possono arrestare tutti quelli che sono contro la corruzione: siamo milioni», ha aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA