MIGRANTI

Migranti, affonda barcone al largo delle Canarie: 24 dispersi

Sabato 21 Novembre 2015
​Un barcone con a bordo 46 migranti è affondato nell'Oceano Atlantico fra il Sahara Occidentale e le Canarie a 128 miglia dalle coste dell'arcipelago spagnolo e 24 persone risultano disperse, riferisce la stampa di Madrid. Una imbarcazione del Salvataggio Marittimo spagnolo ha potuto trarre in salvo 22 migranti, tutti uomini giovani secondo El Pais. Stando ai sopravvissuti le altre 24 persone a bordo della barca sono morte. Ma non si ha per ora conferma ufficiale.



Il salvataggio marittimo spagnolo ha reso noto a metà giornata che i mezzi di soccorso nella zona - una imbarcazione ed un elicottero spagnoli e una nave del Marocco - hanno rinvenuto finora il cadavere di uno dei naufraghi dispersi. Secondo l'agenzia Efe, se si confermasse che non ci sono altri superstiti, il naufragio del barcone sarebbe la tragedia più grave di questo tipo al largo delle Canarie dal 2006, quando 45 migranti morirono annegati nel naufragio di due imbarcazioni provenienti dal Sahara Occidentale e dalla Mauritania.



Le 22 persone tratte in salvo durante la notte dal Salvataggio Marittimo spagnolo sono arrivate questa mattina nel porto di Arguineguin. Hanno raccontato di essere partite due giorni fa dalle coste africane. La loro imbarcazione, hanno riferito, sarebbe stata capovolta da un «colpo di mare». Sono stati accolti dalla Croce Rossa spagnola e poi identificati dalla polizia di stato di Madrid.
Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 14:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma