Voli cancellati, nuova sentenza della Corte di Giustizia

Mercoledì 12 Settembre 2018
Nuove regole in arrivo in caso di volo cancellato. Il passeggero ha diritto al rimborso integrale dalla compagnia aerea, incluse le commissioni riscosse dagli intermediari al momento dell'acquisto del biglietto. È quanto ha stabilito una sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea.

La sentenza riguarda il caso di un cittadino tedesco Dirk Harms, che aveva acquistato per sè e la sua famiglia dei biglietti aerei della Vueling Airlines da Amburgo a Faro tramite il sito di prenotazioni Opodo. Il volo è stato cancellato e Dirk Harms ha chiesto il rimborso del prezzo pagato alla Opodo che ammontava a 1.108,88 euro. La compagnia low cost spagnola ha rimborsato 1.031,88 euro, rifiutandosi di versare i 77 euro che il sito di prenotazione aveva riscosso a titolo di commissione. 

Harms ha fatto ricorso al Tribunale di Amburgo, il quale si è rivolto alla Corte di Giustizia per chiedere delucidazioni riguardo il rimborso della commissione applicata da Opodo. 

Si arriva quindi alla sentenza: la compagnia aerea deve rimborsare anche la commissione, a meno che non sia stata fissata a sua insaputa. 






I Ultimo aggiornamento: 16:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili