Urbino, suicida il figlio dello stilista Piero Guidi: si è sparato un colpo in testa mentre era in casa

Venerdì 16 Giugno 2017
6
Un colpo di pistola alla tempia destra. Senza apparente motivo. È morto così Giacomo Guidi, 47 anni, sposato, urbinate, figlio del fondatore del marchio di pelletteria Piero Guidi, creatore delle borse con il simbolo degli angeli abbracciati. Proprio ieri era uscita la notizia della richiesta dell'azienda di concordato in continuità per un bilancio che si era ridotto in un anno di un terzo per la crisi, per i falsi e le contraffazioni dei prodotti.

Ma Giacomo non sembrava preoccupato più del dovuto. Aveva una fitta agenda di incontri in tutto il mondo. Invece improvvisamente ieri sera ha preso la pistola di famiglia e si è sparato. In casa non c'era nessuno. Inutili i soccorsi del 118. Sul posto i carabinieri di Urbino.
Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 15:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma