L'Unità, respinte le dimissioni di Staino: «Direttore insostituibile»

L'Unità, respinte le dimissioni di Staino: «Direttore insostituibile»
1 Minuto di Lettura
Domenica 2 Aprile 2017, 01:20 - Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 02:45

Respinte le dimissioni di Staino dalla direzione dell'Unità. «Ancor più in questo delicato frangente risulta preziosa e insostituibile la figura del nostro direttore Sergio Staino. Per questo motivo respingiamo le sue dimissioni e lo invitiamo a continuare a firmare l'Unità, sin dal numero in edicola domani, invitandolo a riservare ogni decisione all'esito della concertazione dei prossimi giorni», dichiara in una nota Guido Stefanelli, Amministratore delegato de l'Unità.

«Invitiamo tutti i soggetti coinvolti - conclude l'ad Stefanelli - a mettere da parte i toni aspri - pieni di rabbia e di rancore - utilizzati ancora ieri dall'assemblea dei giornalisti. Sia l'editore che il Direttore - il quale meritoriamente si è autoridotto il compenso - hanno fatto tutto quanto possibile per assicurare un futuro a questo quotidiano. Per questo sono incomprensibili le posizioni disfattiste assunte di chi opera all'interno del giornale. Riteniamo per tale motivo opportuno sospendere il tavolo di trattativa avviato, sino a quando non tornerà un auspicato e necessario confronto e dialogo costruttivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA