Udine, lei invalida, lui anziano: coppia si toglie la vita gettandosi in un canale, a trovarli è stato il figlio

Venerdì 20 Aprile 2018
5
Lei sulla sedia a rotelle e dalla salute precaria, lui che a 84 anni non ce la faceva più a sostenere la situazione. Anche l'autopsia potrebbe non chiarire che cosa, oltre alla disperazione, ci sia dietro la morte dei coniugi Rigonati: i cadaveri del pensionato e della moglie sono stati trovati in un canale ad Aquileia, in provincia di Udine, a poca distanza la loro auto.

Marcello Rigonat aveva 84 anni, Anna Maria Tomat 78, abitavano a San Zili. Da tempo l'anziana aveva problemi di salute ed era sulla sedia a rotelle. Il ritrovamento è avvenuto venerdì sera in località Colombara. A trovarli è stato il figlio che ha visto prima l'auto dei suoi genitori lungo la strada di campagna e poi ha scoperto i corpi nel canale. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la croce verde di Cervignano, i carabinieri del nucleo operativo di Palmanova e, per il recupero, i sommozzatori di Udine. L'ipotesi più accreditata è che la coppia abbia deciso di togliersi la vita, oppure che sia stato l'uomo a scegliere di uccidersi insieme alla moglie che comunque da sola non avrebbe potuto raggiungere il canale. 


  Ultimo aggiornamento: 22 Aprile, 19:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma