Torino, 15enne morta sotto il treno: lo zaino non si è impigliato, non si esclude il suicidio

Mercoledì 4 Aprile 2018
15

Non si esclude il gesto volontario tra le ipotesi sull'incidente di questa mattina, a Torino, alla stazione di Porta Susa, dove una studentessa di quindici anni è morta sotto al treno regionale 2005 Torino-Milano. Dalle immagini di videosorveglianza del binario 4, acquisite dalla polizia ferroviaria, si vede come lo zaino della giovane non si sia agganciato al convoglio, la ragazza non sia scivolata e la banchina non fosse eccessivamente affollata.

In un primo momento si era pensato che lo zaino le si fosse impigliato al convoglio e fosse stata trascinata sotto al treno, morendo sotto gli occhi dei compagni di scuola. L'assurdo incidente mortale è avvenuto alla stazione di Torino Porta Susa. La giovane è rimasta incastrata per ore sotto al convoglio, al binario 4. I vigili del fuoco sono riusciti a estrarla viva, ma durante il trasporto in ospedale la studentessa è morta.
 

 

Gli agenti della polizia ferroviaria sono al lavoro per stabilire come la ragazza sia finita sotto il treno. Il binario 4 è stato chiuso. I viaggiatori del treno coinvolto hanno proseguito con altri convogli. Non risultano al momento particolari disagi alla circolazione ferroviaria.

La studentessa, residente a Rivoli, frequentava il liceo musicale. Come tutte le mattine era in attesa del treno, il regionale 2005 Torino-Milano, con alcuni amici, che hanno assistito all'incidente. «Era girata di spalle, si è voltata quando il treno ha suonato la sirena, forse il convoglio ha agganciato il suo zaino», dicono sotto choc gli amici, di cui ora la polizia ferroviaria sta raccogliendo la testimonianza. La ragazza sarebbe stata colpita dal disco del respingitore frontale della motrice. Gli agenti stanno visionando le immagini delle telecamere di sicurezza per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Ultimo aggiornamento: 5 Aprile, 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma