Terremoto, la Regione Lazio: «Togliete password da sistemi Wifi». Pronto anche satellite Copernicus

Mercoledì 24 Agosto 2016 di Riccardo Tagliapietra
1
«Se vi trovate in zona, per favorire le comunicazioni internet ed alleggerire la rete mobile, è utile togliere password WiFi al modem»: a chiederlo è la Regione Lazio con un messaggio postato su twitter. E' un primo passo per dare un aiuto concerto a chi sta lavorando sul posto.

Un altro aiuto arriverà dal satellite. «Finora le autorità italiane hanno chiesto che i Servizi di Gestione di Emergenza di Copernicus forniscano mappe satellitari per la valutazione dei danni» provocati dal terremoto di questa notte «nell'area colpita. Cosa che, naturalmente, verrà fatta». A spiegarlo è il commissario europeo per gli Aiuti umanitari e la Gestione delle crisi Christos Stylianides.

Copernicus è il sistema europeo di monitoraggio della Terra, che raccoglie dati grazie ad un sistema di satelliti e sensori a terra, sui mari e nei cieli. «Nelle prime ore del mattino - continua il commissario - l'Italia Centrale è stata colpita tragicamente da un terremoto. Le prime notizie riferiscono di diverse vittime e di danni alle infrastrutture. Esprimiamo le nostre più profonde condoglianze alle famiglie e agli amici che hanno perso i loro cari. I nostri pensieri vanno anche ai primi soccorritori e a tutti coloro che sono coinvolti nelle operazioni di soccorso».
Ultimo aggiornamento: 14:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma