Firenze, studentesse Usa violentate: chiesto il rinvio a giudizio per i carabinieri

E' stato chiesto il rinvio a giudizio per i due carabinieri accusati di aver violentato due studentesse americane a Firenze. La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio di Marco Camuffo e Pietro Costa, i due militari, di recente destituiti dall'Arma dei carabinieri, accusati di aver violentato due studentesse americane di 20 e 21 anni a Firenze la notte del 7 settembre scorso, dopo averle riaccompagnate a casa con l'auto di servizio. Per entrambi l'accusa è violenza sessuale aggravata. 

LEGGI ANCHE Ecco il video delle studentesse Usa in discoteca con i carabinieri

Nei giorni scorsi Costa e Camuffo erano stati destituiti con una decisione adottata dall'Arma al termine di un'indagine disciplinare, avviata parallelamente all'inchiesta penale a seguito delle denuncia delle giovani americane. Entrambi erano già stati sospesi e tenuti a metà stipendio. Davanti al tribunale militare inoltre è fissata per il prossimo 27 giugno l'udienza preliminare per i reati di concorso in violata consegna e in peculato militare.

LEGGI ANCHE "Licenziati" i carabinieri accusati di aver violentato le studentesse americane


 
Gioved├Č 17 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2018 13:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-17 15:06:01
Questi due pagheranno molto caro quello che hanno fatto, al contrario del 99% degli altri delinquenti. La legge dovrebbe essere uguale per tutti
QUICKMAP